Km percorsi nel 2016: 5.340

Km percorsi nel 2015: 10.530
Km percorsi nel 2014: 11.868
Km percorsi nel 2013: 14.559
Km percorsi nel 2012: 10.303
Km percorsi nel 2011:   7.463


Tell a Friend

Contattaci: asd@atleticasannicola.it



4 giugno-Maratona di Stoccolma
Gattoven ci salverà

Non me ne vogliate ma questa volta il racconto della spedizione oltre alpi dei maratoneti di San Nicola, parte da lontano.Dobbiamo tornare indietro di qualche domenica e precisamente all’8 maggio quando avevamo programmato in settimana un lungo da fare insieme tutti noi che ci stavamo allenando per la maratona di Stoccolma. Ebbene alle ore 8.00 in punto eravamo all’appuntamento solo io e Romeo Gatto ma dopo quindici minuti arrivavano il nonno e Mandarino con  facce tirate e sguardo fisso sull’asfalto: avevano gia fatto diversi km ma comunque si univano a noi senza proferire parola. Verso Caserta e in via Leonardo Da Vinci incrociavamo Alfredo Giombetti che proveniva  dal  bar Boys con donne e altri pseudo atleti al seguito ...continua a leggere e commenta...

by GN

Cronaca di una gara diversa

Quella che voglio raccontare non è la cronaca della gara e ne tantomeno la rappresentazione di una giornata di sport come quella che abbiamo appena trascorso nella nostra meravigliosa San Nicola, (al di là di quello che se ne dice in giro a me il mio paese piace e sono fiero di farne parte).

E’ mezzogiorno sono tornato a casa da poco e sono stanco, talmente stanco che quasi non riesco a mangiare ma nello stesso tempo sono contento di ciò che è stato il risultato che abbiamo conseguito dopo tutti gli sforzi che si sono protratti nelle ultime settimane.

Ho ancora negli occhi gli sguardi vivi e increduli della gente che arrivava al traguardo e il primo pensiero era il ringraziarci per l’impeccabile organizzazione e ancora nella testa i complimenti che piovono da tutte le parti, parti amiche e parti meno amiche per il magnifico scenario offerto. Do uno sguardo veloce al telefono e mi balzano agli occhi tutte le immagini che mi sono arrivate della manifestazione appena conclusasi  e con fare curioso inizio a sfogliarle nell’automatico album di WhatsApp  ma ne vedo due che mi colpiscono in modo particolare e da subito.  Arco di partenza transenne puntellate ...continua a leggere e commenta...

by AM

1 Maggio, passato e futuro.
Panta rei

L'ultima volta che si è narrato di noi è stato per piede-mano di Antonio Farina riguardo alla sua prima volta alla Roma Ostia con altri tre compagni di squadra, più o meno intorno alla metà di marzo.

Intanto tutto sCorre e anche piuttosto velocemente. Ci siamo svegliati ieri, primo maggio con un clima tutt'altro che primaverile ed una copiosa pioggia che ha convinto in parecchi a spegnere la sveglia piuttosto che affrontare una pur sempre faticosa 10 km nella vicinissima Maddaloni. Facciamo però qualche passo indietro: ben 14 gare disputate in meno di due mesi tra maratone, mezze, trail e le classiche gare della domenica. 

Mr.Trail è l'ormai impavido Pasquale Cicala che dopo il Vertical Race di Cava dei Tirreni e Ravello, affronta scale con salite e discese ripide a Sapri.
Maratona di Roma : l'affrontano per la prima volta Filippo Santonastaso e Giovanni Palumbo; entrambi si regalano emozioni indescrivibili nella città che più merita per un esordio del genere ...continua a leggere e commenta...

by AM

roma_ostia
Impressioni della Roma-Ostia 2016.
XIII Marzo 2016

Alla mezza più partecipata d' Italia hanno partecipato anche 4 atleti della Asd Atletica San Nicola, e quasi tutti verginelli di questa manifestazione, che alla faccia della prima volta non hanno subito la classica ansia da prestazione....... saranno in grado di raccontarci qualcosa? .......... 
....Miccolo, Miccione, Farina e Satorno  fatevi valere anche di penna.
Anche chi non è nostro associato se vuole può raccontare la sua. ... continua tu ...




trio_mImpressioni della Roma-Ostia 2016 dalla penna di Farina e quindi farina del suo sacco.

Quando nove mesi, (eravamo nel 2015), fa ho ricominciato a correre non avrei mai pensato di poter un giorno assaporare determinate emozioni e se qualcun mi avesse detto: “ L’anno prossimo andrai alla Roma-Ostia!” gli avrei sicuramente riso in faccia perché una  corsa del genere non la puoi di certo improvvisare e francamente non era neanche lontanamente  nei miei pensieri una cosa del genere. Però quella gara, quel percorso, quella manifestazione la conoscevo… Del resto chi ha praticato e chi pratica questo sport, non può non conoscere questa manifestazione...  ... continua a leggere ...



lupo_e_coach

SANT'ANGELO IN FORMIS 06 MARZO 2016

Come consuetudine arriva il lunedi dopo la domenica, ovviamente parliamo della domenica della gara, ma non per tutti, solo circa 20 Atleti, hanno asfaltato la località del titolo, chi vuole può continuare la storia, la propria o quella altrui, ed anche chi non è dei nostri se vuole può .........  continua tu .....





caivano_2016

CAIVANO 21 FEBBRAIO 2016

La gara di Caivano, passata in sordina, è degna di essere annoverata tra una delle più belle domeniche sportive vissute dalla nostra associazione, vuoi per il giulivo spirito da bar dell’inizio giornata, vuoi per la giuliva attesa pre gara ove ognuno era pronto ad elargire perle di saggezza degne del miglior consigliere spirituale e vuoi infine per la gara filata liscia senza problemi tra i vari carciofi arrostiti e i gioiosi clacson delle auto ferme, per poter permettere il passaggio dei 1200 atleti.

La gara si sviluppava su due giri non di uguale misura che permetteva doppio passaggio sul traguardo e conseguente aumento del  numero delle foto da scaricare.

Oltre alla solita folta schiera di fotografi, era presente  una guest star di tuto rispetto il nostro Francesco Pastore, che oltre al suo modello preferito, ossia Franco Ianniello, si prestava a offrire a titolo gratuito le sue prestazioni, per immolarci in pose runnistiche uniche ed irripetibili .

C’è da raccontare la gara, beh, stavolta chi vuole faccia seguito e racconti le sue suggestioni……….  ...continua..tu.....


7 febbraio-Mezza Maratona Mostra d'Oltremare
La carica dei 27

Correva il ventesimo km, in lontananza si udiva la voce di Marco Cascone che, come d’abitudine, cercava di spronare i quasi 3000 partecipanti a chiudere in bellezza la III edizione della Mezza Maratona della Mostra d’Oltremare, raschiando dal fondo del barile le ultime stille di energia e, nel contempo, anche la mia gara volgeva stancamente al termine quando d’improvviso mi ridestavo: nei pressi della Fontana dell’Esedra, infatti, gli altoparlanti facevano risuonare la mitica Ouverture del Guglielmo Tell. Ecco, quella fanfara aperta dalle trombe che sfocia in un finale a dir poco trascinante aveva sulla mia testa un effetto dopante ...continua a leggere e commenta...
by GM


7 febbraio- MOHM
MegaOHM

E' sempre la stessa storia. Nemmeno in tempo a fare il bilancio podistico (e non) dell'anno appena passato che mi ritrovo di colpo catapultata a febbraio e a raccontare della mia prima competizione di questo 2016, ma intanto buona parte dei miei compagni di squadra hanno già percorso 1034 km con le gare di Nola, Acerra (su cui stendiamo un velo fradicio), la Mare&Monti, Vietri, San'Antonio Abate e Nocera Inferiore ...continua a leggere e commenta...



by AM







ll Nostro 2015

Si è appena concluso un fantastico anno di gare per la nostra squadra. Anno che ha visto le nostre canotte attraversare in lungo e largo la penisola alla conquista di città conosciute e di altre meno note. In qualche caso abbiamo superato addirittura i confini nazionali per andare alla scoperta di New York o di Madrid; in più il nostro Franjo Catania ha continuato ad esplorare il territorio croato alla ricerca di nuovi stimoli podistici.  Ci siamo ritrovati, tutti insieme, a tifare per Peppe Vanacore alla conquista della Grande Mela, ad emozionarci in diretta sui social, sotto la regia di Peppe Nuzzo, per la prima maratona di Anna Pinto e a ridere fino alle lacrime per il resoconto, sempre del nostro amabile ingegnere, della sua avventura in terra spagnola in compagnia dei fratelli D’Andrea e del “piccolo” Letizia (cit.) ...continua a leggere e commenta...

by GM 

                        
Podio







































6 dicembre 2015 - Saviano 
una domenica non come le altre

Doveva essere una domenica come le altre, la solita alzata presto, (all’incirca le 6), la solita preparazione di rito fino all’uscita di casa per ritrovarsi come “al solito” alle 7.00 al bar in piazza, per mettersi in viaggio al massimo entro le 7.15 diretti verso il luogo dove si sarebbe sviluppata la gara. 
Oggi sono solo 10 Km ma con tutte le prospettive di scaricare un’intera settimana di allenamenti e nell’aria già si sente l’odore della gara che sarà.
Tutto va come da programma (a parte la strada sbagliata ma velocemente recuperata dalla prontezza del nostro taxi driver di giornata “Antonio Miccolo” coadiuvato dal savio navigatore “Giosuè Miccione” che fin dalle 7 battibeccavano sul come correre o come conservarsi per le prossime competizioni e come procedere nei prossimi allenamenti) ...continua a leggere e commenta...







by AF


29 novembre- 32ed.Maratona di Firenze
L’insostenibile leggerezza del correre
Brividi. Emozioni. Un misto di sentimenti contrastanti mi assale mentre mi guardo attorno, dietro l’arco dell’arrivo. Non piango, non è così facile lasciarsi andare con tutto questo rumore nell’Universo. C’è una folla festante che non smette di incitare tutti quelli che tagliano, con le ultime stille di energia, la linea del traguardo. Persone che si abbracciano, podisti che si accasciano dopo il bip del chip (!), bambini che cercano i genitori stravolti da una fatica immane. I volontari, encomiabili per dedizione e passione, che ti coprono con il cellophane per evitare il colpo di grazia ad un fisico provato come non mai ...continua a leggere e commenta...


by GM

29 novembre- Maratona di Firenze
La solitudine del maratoneta.

A Firenze avrei dovuto correre la maratona con i miei compagni Anna Pinto, Peppe Nuzzo ed Ernesto Cassandra, ma per varie ragioni mi sono trovato solo senza di loro allo start. Restavo io l’unico di quel mini team che aveva condiviso l’idea e gli allenamenti. 
Ma dovevo partire e finirla per me, ma anche per loro: Anna purtroppo fermata da un'infortunio; Peppe costretto a tornare a Caserta perchè preoccupato per un'imprevisto di salute in famiglia ad un’ora dalla partenza; Ernesto invece non era riuscito a risolvere alcuni impedimenti logistici.
Premesso ciò, l’unico obiettivo che avevo era tagliare il traguardo e portare a termine la mia prima maratona! ...continua a leggere e commenta...







by AG


29 novembre-Maratona di Firenze
Simone, sei lo sportivo dell'anno

Non è il post che, in questi mesi, ho immaginato di scrivere per la mia Prima Maratona. 

Avrei voluto raccontare di una gara senza problemi, bella e con il raggiungimento di quello che era il mio obiettivo, cioè di finirla sotto le 4h.
Invece ho sofferto e tanto, per 36km; quel polpaccio destro, che già problemi mi aveva dato in allenamento, è tornato a presentarmi il conto.

Ma facciamo un passo indietro, al pre-gara.
L'ultima settimana mi era sembrato  ...continua a leggere e commenta...

by DM


Caserta XXII-XI-MMXV

Da giorni se ne parlava. Direte voi della gara? No dell’acqua!
Acqua? Si acqua! intesa non come  composto chimico di formula molecolare H2O, in cui i due atomi di idrogeno sono legati all'atomo di ossigeno con legame covalente polare, bensì come pioggia, nota ai molti come precipitazione atmosferica. Questa notoriamente si forma quando gocce separate di acqua cadono al suolo dalle nuvole e …, vabbè ora basta con questi tecnicismi. Se proprio vi interessa allora ...continua a leggere e commenta...





by GiLet


YES YOU CAN: Conquistare la Grande Mela

Cari amici runner, se un giorno vi venisse proposto di esprimere tre desideri uno dovrebbe essere quello di prendere parte alla maratona di New York.
Sono rimasto molto impressionato da questa gara, mi ha preso fisico ed anima e mi ha fatto capire un altro aspetto di questa grande nazione.
La maratona di New York permette a tutti i podisti che sono in quel luogo di avere per tre giorni interi questa affascinante e maestosa città ai propri piedi.
Si inizia con Il sabato mattina con le strade principali di Manhattan chiuse al traffico per la consueta gara NYRR Dash to the Finish Line 5Km.
Guidata dai top runner che prendono parte alla maratona del giorno dopo, miglia di corridori e runner colgono l’occasione di fare un riscaldamento oppure partecipare per un giorno ad una gara che si snoda dalle Nazioni Unite  al traguardo in Central Park. 
Si inizia così con il pettorale già al petto a prendersi gli applausi ed I complimenti di tutta la gente che si incontra. 
Ma questo evento ancora non fa immaginare quale sarà il tributo il giorno dopo, troppo breve la corsa e troppo presto l’orario di partenza (09:00) per poter ricevere il calore degli abitanti di Manhattan.
 Il giorno della gara 55.000 perduti appassionati della corsa provenienti da oltre 100 nazioni si presentano nell’area della partenza  (Start Line) ...continua a leggere e commenta...

by GV







CORRI LONTANO CON LE PROPOSTE DI






















sponsor


01122015SPONSOR.me_27XKg











 




GEMELLAGGI


freegifmaker.me_27MuN


AMICI



















Modifica
LEGGI GLI ARTICOLI PRECEDENTI  

2015: GEN/FEM/MAR APR/MAG/GIU LUG AGO/SET/OTT

2014: GEN  FEB/MAR  APR  MAG GIU LUG AGO SET  OTT/NOV  DIC COLLAGE-2014

2013: GEN  FEB/MAR  APR  MAG  GIU LUG/AGO/SET  OTT/NOV/DIC  COLLAGE-2013

2012: GEN  FEB  MAR  APR  MAG  GIU  LUG/AGO/SET  OTT  NOV  DIC

2011: GEN  FEB  MAR  APR  MAG  GIU  LUG/AGO  SET  OTT  NOV/DIC



 
Powered by A.S.D. Atletica San Nicola - Copyright ©
per contatti: asd@atleticasannicola.it
  Site Map